Risorse…

Amore Infinito

208885_568167839869147_202245784_n

🎶🌺…la SINCERITA’ e l’AMORE:

sono due delle piu’ potenti risorse universali..
Quando si accompagnano diventano irresistibili..
Siamo sinceri con noi stessi ..qualunque gioco con noi si giochi..
…non giochiamo con noi stessi… ma far uso della massima sincerita’ ed onesta’ interiore..
..quando un governo perde l’onesta..son tempi tristi.
..quando un popolo accetta tale perdita.. son tempi disperati..
La “VERITA”, non muta..
..ma.. la maggioranza di un popolo.. crede.. alla Verita’ o..non crede…
..la nostra dignita’ e’…servire la Verita’ ed essere veritieri ..se non e’…
..allora abbiamo fallito.. 🌺🌿🌞💫Un sorriso e gioia nella Verita’!!

View original post

Libertà!!!

La libertà grande e bella parola

ma quanti ne conoscono

il vero senso

quanti riescono ad accettare

la cultura di altri popoli

quanti di noi

hanno la saggezza d’apprezzare

usi e costumi a noi sconosciuti

è molto più facile armare guerre

verso ciò che non conosciamo

e questo mi fa pensare

che la libertà è molto lontana da noi

Conoscere apprezzare accogliere

e forse saremo molto più vicini

alla libertà.

Franca Novello©

Cinque parole da inserire: libertà, saggezza, cultura, costumi, guerre

View original post

Interventi dietetici e sclerosi multipla

ORME SVELATE

Ridurre significativamente i livelli dietetici dell’aminoacido metionina potrebbe rallentare l’insorgenza e la progressione di disturbi infiammatori e autoimmuni come la sclerosi multipla in soggetti ad alto rischio, secondo i risultati pubblicati su Cell Metabolism. Mentre molti tipi di cellule nel corpo producono metionina, le cellule immunitarie responsabili della risposta a minacce come i patogeni no. Invece, la metionina che alimenta queste cellule specializzate, chiamate cellule T, deve essere ingerita attraverso il consumo di cibo. Sebbene la metionina sia presente nella maggior parte degli alimenti, i prodotti animali come carne e uova contengono livelli particolarmente elevati. La metionina è fondamentale per un sistema immunitario sano. Questi risultati suggeriscono che, per le persone predisposte a disturbi infiammatori e autoimmuni come la sclerosi multipla, ridurre l’assunzione di metionina può effettivamente smorzare le cellule immunitarie che causano la malattia, portando a risultati migliori. Questi risultati forniscono ulteriori basi per interventi dietetici come trattamenti futuri…

View original post 472 altre parole

Matera

POESIA E DIALETTI

U vënde de tramendéne e i ssàule

Na dë’ u vënde de tramendéne e i ssàule fendecàvene tra llôr’i llôre e nen-ẓe mettèvene d’accörde a ce jère u cchie ffört tra ttutt’i ddö. Quanne arrevò nu crestiéne ca tenave na bbèlla cappettèlle, allàure se mettèrene d’accörde ca u cchie ffört avèra jèsse chire c’avéra jèsse capésc̣e de fé levé la cappettèlle. U vënde acchemenẓò preme judde a mené a tutta förze, ma cchiù mmenéve e cchiù u crestiéne s’abbegghieléve cla cappettèlle, fign’e quânne u vënde nen-ẓ’arrennè. Dèppe, u sàule se mètte a mbuqué l’ârie c’o calàure, tande ch’o poverìedde, pe nne sccatté de câlle, se levò la cappettèlle. Fu ttânne ch-la tramendéne s’arrennè e dësse ca u ssàule jère cchie fförte de jèdde.

T’è ppiaciüte u fâtte? Te l’agghi’acchendé arrate?

________

Trascritto dall’audio del Laboratorio di Fonetica Sperimentale ‘Arturo Genre’ dell’Università di Torino (LFSAG)

View original post

LA LEGGENDA DEL LUPO MANNARO BY SURICO GIUSEPPE

Buongiorno a tutti

LA LEGGENDA DEL LUPO MANNARO

Pag.103

:”Luigi,detto il forestiero,viene chiamato così,perché è stato molti anni in galere,ora è un uomo mite,non fa male neanche ad una mosca,si è sposato con una brava donna.

Quella sera andò a divertirsi un po’ con Bettina,ma fu scoperto da Giovanni:era lui l’uomo di quella sera””comincio a capirne di più,ci sono altre cose che mi devi dire?”

“Si,da quando è morto il vecchio padrone,la fattoria sta regredendo per i tanti furti che subisce,i fiduciari sono i primi a rubare,persino qualche animale viene venduto “”naturalmente a te viene sempre la tua parte”.

:”Mi lasci andare a casa per piacere””dimmi,la notte dell’omicidio tu dove ti trovavi?”

“Dormivo “”non c’era nessun movimento?”

“Avevamo preparato nel recinto vicino la strada un grosso manzo per il macellaio””dove si trova il recinto?”

“Più o meno dove è stato trovato Giovanni “”chi è il macellaio?”

:”Lo conosce il fattore degli animali,io so che è un vecchio cliente ed ha una macelleria a Matera,da quando la fattoria è gestita da questo padrone,lui ormai carica sempre di notte,

animali rubati da noi “”interessante “.

Il silenzio si impadronì del luogo;il maresciallo pensava a ciò che Pierino aveva appena detto,mentre lui era lì ad aspettare il permesso di poter andare via,si sentiva più libero,non immaginava che aveva compromesso il suo futuro,se veniva alla luce del sole i loro furti,

andavano in galera e sicuramente nessuno più gli avrebbe dato un lavoro sia a lui che ai fattori e ai fiduciari,però i fattori,per la loro età e le loro proprietà,potevano vivere senza problemi,mentre i fiduciari potevano cambiare posto e nessuno avrebbe saputo di cosa erano capaci,così non solo avevano rubato ma avevano tradito anche la fiducia di chi si era fidato ciecamente di loro,l’unico ad avere la peggio era proprio lui,già il suo handicap era un problema per far trovare lavoro,ora che si sarebbe saputo cosa era capace di fare,tutti l’avrebbero scartato,neanche chi aveva bisogno di un leccapiedi quale lui era lo avrebbe voluto.

G.S.

CONTINUA

Tratto dal profilo di Facebook By Surico Giuseppe