Un giorno sarà…

OpinioniWeb-XYZ

landscape-3618177_1920.jpgFoto di Isabelle Premand da pixabay

Insolita occasione

di parlare un po’

fra noi.

Confidarsi perché ci fidiamo,

aprirsi perché si ha bisogno

sempre

di parlare di sé stessi

a qualcuno che ti ascolta.

Dimostrare di capire

sintonia affine di anime oppresse

dalla solitudine del mondo.

Sollevami in alto

fammi vedere oltre

c’è luce

indistinta vita

gioia irraggiungibile.

Forse un giorno sarà…

Il domani non è ancora

ma non lo possiamo fermare.

View original post

Piccole Storie d'Amore

150110172543-07-tiffany-rain-super-169.jpg

So riconoscere

Gli sguardi dell’Amore.

So cosa vuol dire esserci l’uno per l’altra.

Infilarsi sotto un portone per baciarsi,

Rubare l’attimo e farsi l’Amore.

So cosa vuol dire

Tenersi, senza perdersi mai.

Tenersi per stringersi e non sentirsi soli,

Per non essere mai abbastanza per l’altro.

So cosa significa tenersi per mano

Stringersi talmente forte per dire all’altro “Ehi, io ci sono”.

Cammino per strada, camminerò ancora,

Vedrò negli altri il senso che io do all’amore.

Lo incontrerò guardando il viso degli altri,

Baciarsi e stringersi sotto la pioggia,

E li osserverò mentre s’infileranno sotto un portone,

Forse sarà la loro casa,

O soltanto il luogo dove si asciugheranno il Cuore.

Giuseppe La Mura nov 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

View original post

Bere acqua aiuta a dimagrire

InfoWeb Magazine

bere-acquaBere mezzo litro di acqua prima di ogni pasto aiuta a perdere peso. Lo rivela uno studio condotto dagli esperti della Virginia Tech University di Blacksburg, negli Stati Uniti, e presentato ad Atlanta al congresso della America Chemical Society. I ricercatori hanno studiato per tre mesi gli effetti dell’acqua su 48 persone oltre i 55 anni che seguivano la stessa alimentazione per perdere peso. A metà di essi hanno chiesto di bere mezzo litro di acqua prima di ogni pasto, agli altri 24 non hanno fatto raccomandazioni. Dopo tre mesi i pazienti che avevano bevuto l’acqua erano dimagriti in media di sette chili; gli altri avevano perso cinque chili. Bere acqua calma l’appetito, spiegano gli esperti: così è più facile mangiare meno.

View original post

GRANDI ALI

Il Mondo di Dora Millaci

Pioggia che scende
come notte avvolgente
dolce, silente
tutto ricopre col suo manto
nulla puoi fare
se non restargli accanto.

Ancora un momento
un attimo soltanto
per dirle quella parola
quella frase rimasta in fondo alla gola
per troppo, tanto tempo dimenticata
chiusa, intrappolata.

Quanta paura per un sospiro
per una lacrima scivolata inconsapevole
e poi, volata lontano
verso quel mare che hai continuato a guardare
senza mai dimenticare
di sognare
quel mondo insieme
e cominciare a camminare
e poi… volare.

Sì, volare finalmente lontano
in terre remote
sfidando il cielo
o confidando il lui
sperando di avere ancora una possibilità
due grandi ali
per sorreggere ogni tristezza
ogni debolezza
ogni male che incontrai. D.M

View original post

Vincent van Gogh

Astro Orientamenti

Non so nulla

con certezza,

ma la vista

delle stelle

mi fa sognare

Vincent Willem van Gogh nato il 30 marzo del 1853 a Zundert – comune olandese situato nella provincia del Brabante Settentrionale, e morto ad Auvers-sur-Oise, comune francese situato a Nord/Est di Parigi il 29 luglio 1890, è stato un pittore olandese.

Vincent van Gogh autore di quasi novecento dipinti e di più di mille disegni – senza contare i numerosi schizzi non portati a temine -, in vita riuscì a vendere un solo quadro: “La vigna rossa”, ora esposto al Museo Puskin di Mosca, Russia.  Oggi le sue opere valgono milioni.

Tanto geniale quanto incompreso se non addirittura disprezzato in vita, Van Gogh, considerato il precursore dell’Espressionismo, influenzò profondamente l’arte del XX° secolo.

View original post

Camminare nella natura fa bene: 3 motivi per farlo piu’ spesso

La Menta Piperita

Camminare nei giardini, nei boschi, nei parchi urbani almeno per 30 minuti libera il cervello dalle preoccupazioni, stimola la creatività e l’ottimismo perché i suoni della natura dissolvono gli ormoni dello stress, stimolano soluzioni geniali nelle situazioni da risolvere e accendono centinaia di segmenti di DNA capaci di curare e riparare il corpo. Trascorrere il tempo standosene seduti a lungo davanti al televisore o allo schermo dello smartphone, piuttosto che sdraiati a guardare il cielo, invece, incrementa ansia e depressione e innesca nel nostro cervello un deficit nei processi cognitivi basici (memoria, estro e intelligenza).

Esistono popolazioni tecnologicamente arretrate che vivono nella natura incontaminata e sono sempre felici, solari e ospitali, e, verosimilmente, neanche gliene importa di essere povere perchè non hanno bisogno di altro che del loro paradiso verde. Quant’è simile alla felicità scrollarsi dei rimuginii della mente e ritrovare quella pace e leggerezza che hanno gli uomini…

View original post 361 altre parole