I primi passi per insegnare a leggere a un bambino autistico

autismocomehofatto

Non è affatto difficile insegnare a leggere a un bambino con autismo. Bisogna armarsi, come sempre, di molta pazienza e di aspettative alte, perchè nostro figlio imparerà sicuramente a leggere e se partiamo da questo presupposto assai ottimistico, riusciremo ad ottenere qualsiasi obiettivo.

Ovviamente vi parlo della mia esperienza con Ares. Pensate che ancora conservo le lettere che stampai per cominciare ad insegnargli la lettura. Ne è passato di tempo.

IMG_20180923_1059586

Per prima cosa, ho stampato le lettere, ho scelto il formato grande A4, le ho plastificate, così possono durare di più (10 anni finora) e ho deciso di cominciare con le vocali:

  1. A tavolino (dopo avergli fatto vedere le vocali e dopo avergli detto come si chiamano, procedo con la richiesta “Ares, tocca la A“- “Bravooooo“. (cominciate con due vocali alla volta sul tavolo, e poi passate a tre, ecc)
  2. Ares prendi la I“-Bravoooo

View original post 211 altre parole

Pubblicato da Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: