Stella della sera

almerighi

ottomila o quattrocento
siano i baci pronti
a partire verso il tuo fronte,
non importano gli zeri,
nemmeno i battiti

quanto importi tu,
punteggiata di baci
stella della sera aperta,
vibrante,
a ritrovarci necessari

domani le mie labbra
ti sapranno
finalmente la pioggia riavrà
senso e protezione

che non c’è bene migliore
di quello pronto
a chiudere ogni finestra,
baciare la prima
e la seconda volta,
senza più fine

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...