Ovatta grigia

107852
Scossa dalle delusioni
cerco un’appiglio
vorrei ritrovar sorriso
ma ” Niente più mi somiglia
nulla più mi consola ”
Dov’è la freschezza dell’amicizia?
si è persa nell’egoismo umano.
Anche la gioventù è opaca, spenta
teste chine sul telefonino
senza felicità.
Gioventù che pare ovatta grigia.
Batuffoli di nebbia ci circondano
dov’è la semplicità, l’allegria
la voglia di ballare gioiosamente?
Abbiamo tutto ma in realtà
non abbiamo niente.

@ orofiorentino

Incipit: “Niente più mi somiglia, nulla più mi consola” di Vincenzo Cardarelli

immagine dal web

View original post

Pubblicato da Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: