Giocare a tetris per curare il disturbo post traumatico da stress

ORME SVELATE

Tetris (Elena Semenova)

Una procedura di intervento comportamentale che include il gioco per computer Tetris potrebbe aiutare le persone con disturbo post traumatico da stress (PTSD) ad alleviare ricordi visivi involontariamente ricorrenti di esperienze traumatiche. Questa è la conclusione raggiunta da un team della Ruhr-Universität Bochum insieme a un ricercatore del Karolinska Institutet in Svezia, a seguito di uno studio condotto su 20 pazienti ricoverati con PTSD. A seguito di un intervento che ha coinvolto la riproduzione di Tetris, il numero di flashback per gli eventi stressanti è diminuito. Uno dei sintomi più gravi del PTSD è la ricorrenza involontaria di ricordi visivi di esperienze traumatiche. Il PTSD può essere trattato bene utilizzando le terapie disponibili”, afferma Henrik Kessler, medico senior e terapista traumatizzato, tuttavia, ci sono molti più pazienti che posti di terapia. Ecco perché i ricercatori stanno cercando metodi al di fuori dei trattamenti convenzionali in grado di…

View original post 591 altre parole

Pubblicato da Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: