IL GRIDO DEL POZZO

Alexandra Bastari

Gli stolti lanciano pietre nel pozzo
perché a loro par profondo;
sentir pago l’eco
dello schianto sul fondo
è il gesto del condottiero
che si sgravia della veste sanguigna
sul campo straniero all’assedio.

Il povero pozzo è fatto
di argilla e ossame:
ristagna in profondità l’urto doloroso
della riempitura
e ad un qualche sasso di troppo
risuona dall’acque putride il grido
del ferro battuto colpito
al tallone del Pelide.

(16 giugno 2019)

Giuditta Michelangeli

View original post

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...