Come Internet potrebbe cambiare il cervello

ORME SVELATE

Un team internazionale di ricercatori della Western Sydney University, della Harvard University, del Kings College, dell’Università di Oxford e dell’Università di Manchester hanno scoperto che Internet può produrre alterazioni acute e prolungate in specifiche aree cognitive, che possono riflettere cambiamenti nel cervello, influenzando la nostra capacità d’attenzione, processi di memoria e interazioni sociali. In una prima pubblicazione, pubblicata su World Psychiatry – la rivista di ricerca psichiatrica leader a livello mondiale, i ricercatori hanno studiato le principali ipotesi su come Internet possa alterare i processi cognitivi, e hanno ulteriormente esaminato la misura in cui queste ipotesi sono state supportate da recenti scoperte di psicologia, ricerca psichiatrica e neuroimaging. L’ampio studio ha combinato le prove per produrre modelli su come Internet potrebbe influenzare la struttura del cervello, la funzione e lo sviluppo cognitivo. I risultati chiave di questo rapporto sono che gli alti livelli di utilizzo di Internet possono effettivamente avere…

View original post 577 altre parole

Un pensiero riguardo “Come Internet potrebbe cambiare il cervello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...