ALLUCE VALGO E GLI ESERCIZI DA ESEGUIRE A CASA

L’alluce valgo e gli esercizi da eseguire in casa

Immagine tratta dal web

Dott.ssa in Fisioterapia Antonella Lallo

Una Delle più diffuse patologie che interessano il piede è l’alluce valgo.

Si tratta del primo dito del piede che si deforma causando una evidente deviazione laterale della falange. Questa deviazione causa una lussazione di due piccole ossa chiamate sesamoidi.

I danni che provoca l’alluce valgo sono un’infiammazione chiamata borsite, che produce uno strofinamento continuo del piede con la calzatura, la quale non è predisposta ad accogliere un piede con tale patologia. L’infiammazione porta ad un
dolore continuo, fastidioso ma sopportabile.

Questa patologia riguarda gli adulti e le più colpite dall’alluce valgo sono le donne. Anche l’età ha la sua importanza, in quanto sono le donne mature e anziane a soffrirne. In alcuni casi si parla di ereditarietà della malattia. Però è più giusto parlare di predisposizione. Non è dunque detto che una donna colpita da alluce valgo avrà figli che ne soffriranno.

La causa di questa patologia oltre alla predisposizione familiare, è la calzatura: una scarpa ad esempio stretta sulla
punta su un tacco molto pronunciato può causare questa problematica, giustamente se la si calza per tante ore al giorno e per tanti giorni della settimana. Quindi non indossare una calzatura scomoda aiuta a prevenire la problematica dell’alluce valgo. La posizione non adeguato del piede porta ad un accorciamento del tendine di Achille.

L’alluce valgo è causato dell’uso di scarpe non adatte alla naturale fisiologia del piede.

Il passo deve essere regolare il piede deve appoggiare al suolo e deve sollevarsi per dare una spinta e procedere così nel camminare.

Quando si indossa una scarpa col cosiddetto “tacco 12”, la situazione l’andatura si modifica:
il piede non si appoggia interamente e questo porta problemi eccessivi sulla
muscolatura del peroniero breve e del perionero lungo. Tale sollecitazione, se avviene per lungo tempo, può portare un soffrire di tendinite o addirittura ad una vera e propria distorsione della caviglia.
Il modo per evitare che si arrivi ad avere l’alluce valgo è quello di calzare scarpe adatte all’arcata plantare.
La salute del piede dipende dalle scarpe che utilizziamo.

Per le donne che devo comunque portare i tacchi ai piedi, è meglio usare un tacco largo e di altezza non superiore ai quattro-cinque centimetri. In estate è meglio evitate di usare le infradito. Anche se in apparenza queste calzature posso sembrare comode, non riescono a sostenere ne includere il piede. Molto meglio i classici zoccoli di legno, aperti o chiusi che sono.

Una buona Rieducazione serve a correggere l’alluce valgo.
Non è sempre necessario intervenire con interventi chirurgici, ma esegueguendo esercizi corretti porterebbe a risolvere questo fastidioso problema. È importante eseguire gli esercizi con assiduità e precisione per poter avere buoni risultati.

Vi presento degli esercizi che potete eseguire da soli a casa.

Gli esercizi sono:

-L’esercizio al muro : va eseguito in posizione supina (ovvero sdraiati a pancia in su). Le gambe andranno piegate ed i piedi appoggiati al muro. L’esercizio si effettua sollevando gradualmente il tallone, per poi appoggiarlo premendo prima lentamente e senza mettere forza sulle falangi,e poi mettere l’arco plantare ed infine sui talloni l’appoggio totale. Questa posizione posizione si dovrà mantenere per circa 5 secondi.
-La rotazione dell’alluce : Nella stessa posizione con gambe sollevate al muro il paziente dovrà eseguire esercizio facendo ruotare l’alluce creando un cerchio sia in senso e nell’altro alternandolo per circa 10 secondi. – L’estensione dell’alluce per circa due secondi. Nel caso in cui si dovesse sentire dolore bisogna fermarsi, mai eccedere non bisogna sentire dolore quando si fanno gli esercizi.
– Esercizio con la pallina : Questo va eseguito in posizione eretta in piedi. Il paziente deve mettere una
pallina morbida (la grandezza di una pallina da ping pong) sotto il la pianta fel piede. Si farà muovere con delicatezza il piede, trasferendo la pallina dall’arco plantare per arrivare alle dita dei piedi. Infine si effettuerà il movimento contrario. La posizione andrà mantenuta per alcuni secondi ad ogni passaggio (dita, arco plantare e tallone).
Infine si procede con la passeggiata: sarà sufficiente abituarsi a camminare a piedi scalzi in casa. Bisogna che si eseguono una serie di passi, facendo attenzione a tenere il piede ben diritto con ginocchio leggermente piegato e solo le dita rimarranno a toccare il pavimento. Una volta trovato il giusto
punto di appoggio, si deve mantenere la posizione per circa 5 o 6 secondi, e poi
ricominciare a camminare.

Eseguire spesso e costantemente questi esercizi.

Se necessario bisogna ricorrere all’intervento chirurgico per le situazioni più gravi.

By Dott.ssa in Fisioterapia Antonella Lallo


Immagine tratta dal web

Un pensiero riguardo “ALLUCE VALGO E GLI ESERCIZI DA ESEGUIRE A CASA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...