SULLA POGGIA NOTTURNA

Povertà e Ricchezza

1) Discorso poetico

Questa pioggia notturna che squarcia il caldo mi fa venire in mente il periodo scolastico e settembre, dove i temporali di fine estate stemperavano l’aria e dentro sentivo ancora la nostalgia dell’estate e l’euforia dei primi giorni di scuola. Il mattino dopo l’asfalto era screziato dai rigagnoli dell’acqua e ai lati della strada le pozzanghere riflettevano il colore del cielo instabile.

2) Discorso realistico.

Da utente della scuola e non come alunno/studente, viva l’estate e le vacanze! Ad maiora

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: