Creme, sorbetti, semifreddi: il dessert estivo ci delizia in ogni sua forma

InfoWeb Magazine

Con l’asticella del termometro che sale, niente è più refrigerante di un buon gelato. E noi italiani ne siamo maestri, oltre che golosi: ne consumiamo, circa 12 chili a testa ogni anno, di cui il 66% artigianale. Ci piace in tutte le sue versioni, dal sorbetto al semifreddo. E non solo d’estate.

Ma come riconoscere quando siamo davanti a un gelato artigianale di qualità?

Innanzitutto, non fatevi ingannare, per esempio, da vaschette con colori troppo vivaci, rosa shocking per il gusto fragola o verde acceso per il pistacchio. La frutta, sia fresca che secca, ha tonalità naturali che con le basse temperature si attenuano. Un altro dettaglio che dovrebbe destar sospetto sono quelle vaschette da cui fuoriescono montagne di gelato. Quell‘eccedenza è fuori dal sistema di refrigerazione ma non si squaglia, com’è possibile? Per ottenere questo effetto potrebbero essere stati aggiunti al gelato molti grassi vegetali idrogenati, che resistono…

View original post 116 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...