Monumenti di Napoli

Napoli ieri oggi e domani

L’età dei
Normanni – 11

Una suggestiva veduta notturna di Castel dell’Ovo; gli Altavilla ampliarono e rinforzarono la rocca preesistente sull’isolotto di Megaride e il nuovo castello divenne residenza di Ruggiero II.

Un nuovo
ordinamento della società – 3

In tale vivace contesto si inserisce il privilegio che
il successore di Guglielmo II, Tancredi, volle offrire ai napoletani: la
concessione ai mercanti della libertà di movimento e di traffico a Napoli come
pure nelle altre località del regno, per terra e per mare, e l’esonero dal
pagamento di ogni dazio.

La situazione generata dalla crisi dinastica degli
Altavilla permise un atteggiamento da parte del potere centrale più aperto e
tollerante nei confronti delle realtà locali, nelle quali maturarono – grazie
anche alla migliore situazione economica – precise richieste capaci di
garantire una politica municipalistica più autonoma e meno vincolata
all’organizzazione statale.

Non deve perciò meravigliare l’istituzione a Napoli,
durante gli…

View original post 186 altre parole

Pubblicato da Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: