Una cattiva alimentazione può influire sulla memoria spaziale a lungo termine

ORME SVELATE

Un nuovo studio condotto da ricercatori dell’UNSW suggerisce che un’alimentazione malsana può avere effetti negativi a lungo termine sulla memoria spaziale. Lo studio sugli animali, pubblicato su Scientific Reports, ha studiato la funzione cognitiva nei ratti che si alternava tra una “dieta da caffetteria” di cibi ricchi di grassi e zuccheri (come torte, torte, biscotti e patatine) e la loro dieta regolare e sana. Per un periodo di 6 settimane, i ratti sono stati nutriti con cibo spazzatura a intervalli di tre, cinque o sette giorni consecutivi, separati dalla loro dieta salutare. I ricercatori della UNSW hanno scoperto che il riconoscimento della memoria spaziale dei ratti si è deteriorato in incrementi in base al loro modello di accesso al cibo spazzatura – più giorni di fila hanno mangiato cibo spazzatura, peggiore è stata la loro memoria. I ricercatori hanno testato la memoria spaziale dei topi familiarizzandoli innanzitutto con due oggetti…

View original post 541 altre parole

Pubblicato da Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web gratuito con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: