Nuovo “segnale di avvertimento” biochimico della depressione in fase iniziale

ORME SVELATE

Si ritiene che il dolore cronico o l’infiammazione sia uno dei principali fattori nell’insorgenza del disturbo depressivo maggiore. Pertanto, per comprendere meglio cosa accade fisiologicamente durante la depressione, gli scienziati hanno studiato a lungo diversi processi metabolici o “percorsi” correlati all’infiammazione. Uno di questi percorsi, chiamato percorso della chinurenina, è il principale percorso coinvolto nel metabolismo dell’aminoacido triptofano. Ora, un nuovo studio condotto da un team di scienziati della Fujita Health University giapponese, mostra che livelli elevati di acido antranilico – un importante metabolita (prodotto/intermedio) del percorso della cinurenina – nel il sangue può servire da marker per identificare le persone che presentano sintomi simili alla depressione e sono a rischio di sviluppare un disturbo depressivo maggiore. Questo interessante nuovo studio è stato pubblicato su Scientific Reports. Varie linee di prove scientifiche suggeriscono che il metabolismo del triptofano è coinvolto nei sintomi del disturbo depressivo maggiore, ad esempio, studi precedenti…

View original post 634 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...