TERRA VIOLATA BY SURICO GIUSEPPE

TERRA VIOLATA
Pag.71

Mastro Michele era morto,alcuni dicevano che la morte era sopraggiunta a causa del dispiacere che gli aveva procurato il tradimento della figlia.
Ciò era scritto sull’ultima lettera avuta da Onofrio da parte della sorella,i genitori non sapevano scrivere.
Col congedo tra le mani,cominciava la sua nuova vita,vedeva un futuro diverso,aveva una ragazza a cui voleva bene,non era un sacrificio occuparsi anche dei genitori di lei.
Prese il primo treno per andare al paese,arrivò di mattina,mancava da molto tempo,i primi a venderlo furono i suoi ex operai,che gli andarono incontro a ringraziarlo per ciò che aveva fatto per loro:avevano il lavoro e riuscivano anche a guadagnare bene.
Mastro Antonio prese il libretto postale e gli fece vedere che c’erano tutti i soldi dei macchinari e quelli del fitto,era una bella somma.
L’incontro con i genitori fu emozionante,appena lo videro gli andarono incontro,la madre gli buttò le braccia al collo e se lo strinse a se baciandolo con tanto affetto che lui non ricordava,se,nel passato,aveva avuto tanta attenzione,anche suo padre per la prima volta l’abbracciò e pianse di gioia.
Onofrio si commosse un po’ e disse:”questa sera si mangia e si beve tutti insieme voglio vedere intorno a me i miei famigliari “.
Diede delle banconote al padre:”pensaci tu,carne arrosto per tutti,un buon vino,sedano e frutta fresca,anzi se riesci ad avere un po’ di formaggio fresco “a muddarol”quello con i vermi che a me piaceva molto e ti aiuta con il vino,voglio prendermi l’ultima sbornia alla faccia di quella bella signora,a proposito che fine ha fatto?”
:”ha avuto un bambino e vive col suo bellimbusto,pare che abbia messo la testa a posto elavora insieme ai fratelli di lei,altro non so”disse il padre.
G.S.
CONTINUA

Tratto dal profilo di Facebook By Surico Giuseppe

Pubblicato da Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: