Se io, tra voi

ANGOLI DI PENSIERO

Se camminassi

tra di voi, oh stelle

non mi perderei mai

l’esplodere silente

dei tramonti sui mari,

su apici di neve mai violati,

sui vigneti, le screziature

dell’aria di rose, e lo stupore.

Non mi perderei mai

neanche il sesso scatenato

fra le genziane dei prati,

le donnacce che fumano Camel

con banchieri isterici in miseria,

la gente che vegeta nei bar

e i gemelli che s’abbracciano

in un cesareo non previsto.

Se sapessi camminare

e abitare tra galassie intere

scorgerei, con l’anima che trema

le fortezze consacrate

della Gerusalemme celeste

dove non porrò mai piede,

sentirei un gelo siderale

e anche i crampi della fame.

A mente umana tutto questo

parrebbe un crack di hashish

o un abbaglio per utopisti sbronzi,

quindi mi vivo la strada, la polvere

le precedenze e i semafori,

a volte mi bevo un fragolino

e ogni tanto visito l’obitorio.

Se camminassi

tra di voi…

View original post 48 altre parole

Pubblicato da Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: