Ora di stelle, da “Libro de Poemas” (1921), Federico Garcia Lorca

Originally posted on nonsolobiancoenero:
Il silenzio rotondo della nottesul pentagrammadell’infinito. Me ne vado nudo per la stradacarico di versiperduti.Il nero, crivellatodal canto del grillo,ha questo fuoco fatuo,morto,del suono.Questa luce musicaleche lo spiritointuisce. Scheletri di farfalle a milledormono nel mio recinto. C’è una giovinezza di brezze pazzesopra il fiume. (Traduzione di Claudio Rendina) Hora de estrellas…

Dolcezza

Originally posted on OpinioniWeb-XYZ:
Dolcezza è il tuo animo disciolto nel mio, commistione di sguardi che penetrano in profondità per lasciare spazio all’amore. Assaporo i tuoi respiri le espressioni del tuo viso ora circondato dalla luce della vera bellezza: dolcezza che annulla il dolore, l’amaro del nostro soffrire, la paura di sbagliare ancora, di uccidere…

Al bar dei tempi andati — marcellocomitini

Poesia in forma di prosa Sotto i portici della piazza assolata i passanti distolgono gli occhi dalle vetrine, guardano nell’azzurro bruciato dal sole il volo bianco dei gabbiani, ascoltano il soffio lontano del mare che sbatte contro le mura vecchie, ne sentono il profumo, indugiano riprendono pensosi a guardare dentro le vetrine tazze senza manici […]Continua a leggere “Al bar dei tempi andati — marcellocomitini”

Riflessi 🌅 — L’arte nell’Anima

La fragranza del tramonto Filtra attraverso i sensi E si infiltra nella pelle umida e bruciante Come il sole che infiamma Il cielo stasera incendiando la sabbia Dove si riflettono le ombre Dei nostri corpi stretti. Mi abbandono fra le tue braccia Sento il tuo respiro Che accarezza il mio viso Mentre ti cerco nelle […]Continua a leggere “Riflessi 🌅 — L’arte nell’Anima”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito